dati / protesti

Protesti - Dati dal 2002 al 2016

26.02.2016 - id:51

vers. xls  (ultimo trimestre, dati provvisori)


provincia di genova protesti 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016


Protesti 2014

03.03.2015 - id:491



Infografica - link esterno


protesti genova 2014 cambiali tratte assegni infografica


Protesti 2013

31.01.2014 - id:421

Protesti 2013


protesti provincia di genova infografiche annuali 2013


Protesti dal 2002 al 2011

14.03.2012 - id:94

2011 -vers. pdf  (dati provvisori)


protesti provincia di genova annuali


Protesti - 3° trimestre 2014

09.12.2014 - id:480

Dati provinciali, provvisori


Protesti 3/2014


protesti provincia di genova infografiche trimestrali 2014


Protesti al 3° trimestre 2011

14.03.2012 - id:130

(dati provvisori)
Infografica - vers. doc


protesti provincia di genova infografiche trimestrali 2011


Protesti dal 2008 al 2013 - Provincia di Genova

21.02.2014 - id:422

vers. pdf (dati provvisori)


protesti provinciale annuale 2008 2009 2010 2011 2012 2013


Protesti 2011

14.03.2012 - id:20

Sono 9.144 i protesti levati nel 2011 a Genova, in diminuzione del 9,9% rispetto al totale dei protesti del 2010; l’importo complessivo è di 13.939.326.9 euro anch’esso in diminuzione, del 15,2% rispetto al precedente anno.
Del totale dei titoli il 16,9% sono assegni bancari (1.541), l’1,9% sono tratte non accettate (178) e l’81,2% sono pagherò e tratte accettate (7.425).
Gli importi delle cambiali sono in diminuzione del 21,1% per pagherò e tratte accettate e del 73,5% per le tratte non accettate (da notare variazione alta su numero esiguo di titoli 178); è in lieve aumento, del 2,4%, l’ammontare degli assegni bancari.
Dall’analisi dei valori medi risulta che:
in media un titolo di credito è di 1.524,4 euro;
gli assegni sono aumentati del 5,15%;
le tratte non accettate vedono un +35,3%;
e i pagherò e le tratte accettate diminuiscono del 18,6%.
Dall’esame dei dati sui protesti emerge, di riflesso, il dato di ricorso al titolo di credito che risulta costante nel tempo con una lieve flessione negli importi, rispetto al 2008, del 10,7%, nonostante l’introduzione e il ricorso a nuove forme di pagamento (carta di credito, bonifico, ecc.).
In particolare l’uso dell’assegno bancario rispetto agli altri titoli di credito risulta in diminuzione: nel 2011 ogni assegno protestato, 4,9 cambiali hanno subito la “levata” del protesto mentre nel 2008 le cambiali erano 3.
In conclusione, la tendenza dei protesti nel 2011 e nuovamente in discesa. E’ stata assorbita completamente l’impennata registrata nel 2009 e tutti i valori complessivi sono con valori percentuali in diminuzione.
(dati provvisori)
Infografica - link immagine



protesti provincia di genova infografiche annuali 2011


Protesti al 2010

14.03.2012 - id:131

A fine 2010 l’importo totale dei protesti, rispetto allo stesso periodo del 2009, è diminuito del 43,1% passando da un importo di 28.893.913,57 a 16.438.900,06 euro, con un lieve aumento rispetto al 2008 del 5.3%.
La maggiore diminuzione è dovuta all’alto calo dei protesti relativi agli assegni bancari ridotti nella quantità da 2.495 a 1.583 pari al 36,5% in meno, passando da 14.503.355,53 a 6.079.646,69 euro (-58.1%) e con un valore medio diminuito del 33,9%.

Per quanto riguarda le atre tipologie di effetti, nel 2010 le cambiali sono diminuite del 30,7% passando da un importo di euro 13.698.330,96 a 9.490.175,77 con un valore medio di 1.239,25 (-37,4%), le tratte non accettate aumentate di quantità del 120%, da 412 a 908, e di importo del 25,5%, hanno però un valore medio diminuito del 43%.

Il valore medio degli effetti protestati nella nostra provincia sembra aver confermato, anche nell’ultimo trimestre del 2010, l’andamento evidenziato nella precedente valutazione di novembre 2010, nella quale emergeva la diminuzione del 40%  del totale dei valore dei protesti in euro. A fine 2010, rispetto al 2009, i protesti sono diminuiti del 43.1% negli importi e per i valori medi del 44.9% e del 4,4% rispetto al 2008. Ricordiamo che, nel 2008 rispetto al 2009, il valore dei protesti era automontato dell’85,13% e del 6,7% il numero degli effetti.
(dati provvisori)


protesti provincia di genova infografiche annuali 2010


Protesti al 1° trimestre 2012

18.07.2012 - id:149

Segnali positivi: anche nel 2012, come nel 2011, tutti gli indicatori con il segno negativo.
Dati provvisori - vers. doc 
Protesti-2012


protesti provincia di genova infografiche trimestrali 2012


Protesti 2012 - dati provinciali

01.03.2013 - id:293

+0,1% è la percentuale di aumento del numero dei protesti nel corso del 2012 rispetto al 2011, l'importo complessivo di 12.220.293,2 € è in diminuzione del 12,3%.

Infografica - vers. jpg (dati provvisori)


protesti provincia di genova infografiche annuali 2012



FocuStudi FOI mobile app
Per la ricerca e visualizzazione dell'indice dei prezzi al consumo FOI, viene usato per adeguare periodicamente i valori monetari, ad esempio gli affitti o gli assegni dovuti al coniuge separato. Disponibile per i dispositivi mobile Apple iOS ed Android.
Focustudi FOI Android Focustudi FOI Apple iOS



Licenza Creative Commons (By-NC-SA) license
FocuStudi is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia License. Based on a work at www.focustudi.ge.camcom.gov.it
Settore Statistica e Prezzi - Sportello informativo economico statistico - Camera di Commercio di Genova

powered by CM2 pulsante.it W3C W3Ccompliant system